L'Angolo di Giusy
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.
31 Ottobre 2014, 10:00:09

Login con username, password e lunghezza della sessione
Ricerca:     Ricerca Avanzata
198175 Posts in 7331 Topics da 1903 Utenti
Ultimo Utente: adeale
* Home Help Ricerca Calendario Login Registrati
L'Angolo di Giusy  |  La malattia  |  Medici, ospedali e strutture  |  Topic: GASTROENTEROLOGO A TORINO 0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic. « precedente successivo »
Pagine: [1] 2 Vai Giù Stampa
Autore Topic: GASTROENTEROLOGO A TORINO  (Letto 18808 volte)
MILLU
Nuovo Arrivato
*
Offline Offline

Posts: 14


« il: 25 Gennaio 2007, 13:41:50 »

Io sono in cura alle Molinette di Torino dal Dottor Astegiano e a giorni sarò chiamata per essere operata sempre alle Molinette nel reparto del Prof. Fronda dal Dottor Resegotti......
Ho una stenosi digiunale e dell'ileo terminale quindi mi dovranno togliere circa 20 cm di intestino......
Attualmente prendo 4 pastiglie di mesalazina al giorno  e sto scalando il deltacortene (sono a  5 mg fino al 22 gennaio ed ero partita da 50 mg).
Ho letto di molti di voi che nonostante la stenosi non si sottopongono all'intervento e quindi mi sono venuti mille dubbi........sarà proprio necessario l'intervento o si può cinvivere con la stenosi?? Io dopo un periodo in cui sono stata molto male, adesso sto benino (merito del cortisone ??).....
Sapete se come struttura le Molinette è valida in questo campo ??
Avete delle esperienze ?? Ho letto che parecchi di voi sono in cura a Bologna....
Comunque io domani vado a sentire il parere del prof. Pera del Mauriziano .....
Sono proprio in crisi......mi aiutate ???
Grazie di cuore a tutti !!!
Loggato
martino
Forum-Dipendente
*****
Offline Offline

Posts: 509



WWW
« Risposta #1 il: 25 Gennaio 2007, 14:02:54 »

Ogni situazione fa' storia a se.. ci sono persone che riescono a fare a meno dell'intervento...altri a cui l'intervento pur in presenza di stenosi, nn viene consigliato..e altri che...pur dovendolo fare..rimandano perke' impediti dal poterlo eseguire in quel momento...
Se il tuo medico ti ha consigliato l'operazione, l'unica cosa giusta che puoi fare e' quella di sentire un altro parere medico...come intendi gia' fare... solo loro possono darti il consiglio piu' giusto...
Con la stenosi si puo' convivere fino a che lei te lo permette... alcune stenosi si possono dilatare un po..altre e' impossibile...
Se la stenosi permette un passaggio dei ns alimenti, seguendo un'alimentazione attenta e priva di rischi si puo' andare avanti..ma x quanto e' impossibile dirlo... come sopra ogni caso e' diverso...si puo' andare avanti x anni...si puo' andare avanti x settimane...o mesi... tutto dipende da dove si trova e da quanto spazio ha lasciato...

Di Pera ho sentito parlare bene... e' competente e famoso.. altro di prima mano pero' nn so'... un ns utente lo ha conosciuto... cioe' e' stato suo paziente..magari ti sapra' dare qualche dritta in piu'.
Tu stai tranqui e fai svanire i dubbi ascoltando un secondo parere... ma, dell'operazione, x quanto fastidiosa...se risolutiva... non devi vederla ne' come una sconfitta..ne' come una nemica...
Ora molto probabilmente stai meglio soprattutto grazie al cortisone...
Un abbraccio 
Loggato

Il_G. - " la testa sbatte dove lo stipite sporge..."

"Se c'è una cosa in Italia che funziona è il disordine"
- Longanesi -

"Quanto più grande è il potere tanto più pericoloso è l'abuso" 

"Chi ha tempo...non aspetti tempo..."
biro
Visitatore
« Risposta #2 il: 25 Gennaio 2007, 14:13:12 »

se l'intervento è necessario, sarà il gastro a dirlo, nn noi di sicuro... si, molti di noi convivono con una stenosi, io x primo... però bisogna vedere dove è collocata, quanto è lunga, la tua mi sembra bella consistente se ti devono togliere 20cm d'intestino... l'intervento lo si potrebbe evitare solo quando la stenosi è raggiungibile, dunque dilatabile, x via endoscopica.
dell'ospedale di Torino mi sembra di averne sentito parlare sufficientemente bene... ascolta anke il parere dell'altro Prof. e decidi.

in bocca a lupo x tutto
Loggato
arianna
Forum-Dipendente
*****
Offline Offline

Posts: 564



« Risposta #3 il: 25 Gennaio 2007, 22:12:43 »

io ho un problema molto diverso dal tuo (fistole maledette) e ho deciso di passare in cura alle molinette x operarmi lì, ho piena fiducia in resegotti, vi è in cura anche mia cugina con rcu.
Loggato

We weren't born to follow
Come on and get up off your knees
When life is a bitter pill to swallow
You gotta hold on to what you believe
MILLU
Nuovo Arrivato
*
Offline Offline

Posts: 14


« Risposta #4 il: 26 Gennaio 2007, 13:57:27 »

Grazie mille a tutti per i consigli......oggi pomeriggio vado alla visita da Pera e poi vi faccio sapere cosa mi ha detto......
Un salutone a tutti
Loggato
rayworld
Forum-Dipendente
*****
Offline Offline

Posts: 1277



« Risposta #5 il: 26 Gennaio 2007, 15:05:23 »

...stai tranquilla....Pera e la sua equipe sono davvero in gamba...
Loggato
zorro
Visitatore
« Risposta #6 il: 27 Gennaio 2007, 23:42:55 »

Ciao Millu,
Il prof. fronda è un chirurgo superlativo, probabilmente il migliore in circolazione nel nord italia. Ha una manualità particolare,ed è una persona di grande umanità. Il dott resegottti è specializzato in interventi sul crohn. Insomma, sei nelle mani di una coppia di fenomeni  , garantito. Il reparto è anche molto preparato nel seguire il post operatorio, grande scrupolosità.
Il dott Pera è molto bravo, io stesso sono stato seguito da lui per parecchio tempo. La sua equipe è valida e sono tutti molto gentili e disponibili.
Le stenosi che hai tu non sono dilatabili, perlomeno quella sul digiuno, quindi devi essere operata se vuoi eliminarle. Vai tranquilla che con Fronda e Resegotti sei a posto, personalmente preferisco loro che Bologna, ma è un'opinione personale.
Ciao
Loggato
MILLU
Nuovo Arrivato
*
Offline Offline

Posts: 14


« Risposta #7 il: 30 Gennaio 2007, 13:22:27 »

Grazie di cuore Zorro, le tue parole mi sono state di grande conforto.....domani vado a fare gli esami per l'intervento...quindi ci siamo !!!
Sono stata dal Prof. Pera e mi ha confermato quello che mi era stato detto dal dottor Astegiano......personalmente mi sono trovata molto meglio con Astegiano e la sua equipe che non con il Prof. Pera... sono rimasta un pò delusa, da come ne avevo sentito parlare mi aspettavo una persona diversa .... sono comunque contenta di aver sentito un altro parere !!!
L'agitazione e la paura crescono con il passare dei giorni, ma leggere le vostre esperienze e i vostri consigli mi aiuta prorpio tanto !!!!
Grazie ancora di cuore a tutti quanti !!
Un salutone e vi terrò aggiornati.
Loggato
zorro
Visitatore
« Risposta #8 il: 30 Gennaio 2007, 19:00:20 »

Grazie di cuore Zorro, le tue parole mi sono state di grande conforto.....domani vado a fare gli esami per l'intervento...quindi ci siamo !!!
Sono stata dal Prof. Pera e mi ha confermato quello che mi era stato detto dal dottor Astegiano......personalmente mi sono trovata molto meglio con Astegiano e la sua equipe che non con il Prof. Pera... sono rimasta un pò delusa, da come ne avevo sentito parlare mi aspettavo una persona diversa .... sono comunque contenta di aver sentito un altro parere !!!
L'agitazione e la paura crescono con il passare dei giorni, ma leggere le vostre esperienze e i vostri consigli mi aiuta prorpio tanto !!!!
Grazie ancora di cuore a tutti quanti !!
Un salutone e vi terrò aggiornati.

Condivido in pieno quello che hai scritto.....Infatti io ho mollato Il dott Pera, dopo 8 anni, proprio perchè ormai non è più aderente ad un certo comportamento....senza naturalmente entrare nel merito della competenza. Non sono il tipo che, dalla propria vocina, si fa ripetere due volte le cose che non gli tornano giuste. 
Ciao
« Ultima modifica: 30 Gennaio 2007, 19:02:49 da zorro » Loggato
regina_tortellini
Utente
**
Offline Offline

Posts: 54



« Risposta #9 il: 30 Gennaio 2007, 22:47:24 »

Ciao io sono in cura al mauriziano da15 anni, da prima che arrivasse Pera e devo dire che se  fosse per lui avrei già cambiato centro da un pezzo, fortunatamente la dottoressa che mi segue è molto brava e sopratutto mi ci trovo bene,che è forse la cosa che più conta.
Sono stata anche operata al Mauriziano, di centimetri mene hanno tolti 80, fortunatamente in laparo, senza grosse cicatrici, insomma non mi posso lamentare di questo ospedale e dell'equipe di gastro.
Fatto salvo il primario


@ Zorro hai conosciuto la dott. Fiorentini?
Loggato
zorro
Visitatore
« Risposta #10 il: 30 Gennaio 2007, 23:02:12 »

Si regina...ho conosciuto la mitica dottoressa fiorentini. Ottimo medico, peccato che sia deceduta per un tmore al cervello. Mi piaceva molto la sua umanità e scrupolosità.
Il dott. Pera ha perso motli punti negli ultimi anni....peccato.

Ti ha operato il Dott Capussotti?
« Ultima modifica: 30 Gennaio 2007, 23:08:14 da zorro » Loggato
regina_tortellini
Utente
**
Offline Offline

Posts: 54



« Risposta #11 il: 01 Febbraio 2007, 01:19:43 »

@ Zorro
Si mi ha operato la sue equipe, non lui personalmente, il chirurgo si chiama Bertolino e devo dire che mi sono trovata molto bene anche come assistenza inf.ca post operatoria, sono stati tutti molto gentili.
Adesso mi segue Elena Ercole che era una specializzanda della Fiorentini quando le ho conosciute,
da lei ha ereditato il modo di fare e la disponibilità e poi è una un pò alternativa.... E poi è specializzata in eco così le colon le faccio solo se è proprio necessario, il che non guasta mai. Pensa che mi ha portato in un sacco di convegni( o meglio a portato le mie eco) Perchè avevo un quadro un pò stranino e interessante.... la mia pancia è diventata famosa....
Sono affezzionata....
All'epoca in cui la Fiorentini è morta, ricordo che rimasi sconvolta per un bel pezzo, poi all'inizio nessuno ci diceva cosa le fosse successo, io l'ho scoperto un bel pò di tempo dopo.
L'unica volta che mi ha visitato Pera in persona in studio anche a me non ha fatto una buona impressione, avessi dovuto pagarlo non gli avrei dato una lira.....Vabbè e che quando le persone diventano troppo importanti e troppo impegnate come può esserlo un primario rischiano di diventare impersonali e il rapporto con il paziente che in una malattia cronica è fondamentale, si perde... 


Mi sa che sono andata un pò o.t. scusate
Loggato
MILLU
Nuovo Arrivato
*
Offline Offline

Posts: 14


« Risposta #12 il: 07 Febbraio 2007, 13:56:38 »

Ciao a tutti gli esami li ho fatti.....ora sto aspettando.....è un mese e mezzo che dico a giorni mi chiamano......ma ormai penso che siamo proprio !!!!!
Volevo chiedere una cosa a chi è già stato operato: è normale andare in terapia intensiva dopo l'operazione??? E' una prassi comune o solo in determinati casi ???
Ve lo chiedo perchè quando sono andata a fare gli esami ho conosciuto un ragazzo di Genova che ha subito il mio stesso intervento ieri pomeriggio.....stamattina ho sentito la sua ragazza e mi ha detto che l'intervento è durato più del previsto (dalle 14 e 30 alle 20 e 30) in quanto l'intestino era parecchio infiammato e adesso si trova in terapia intensiva !!!
Ho una paura terribile !!!!
Grazie a tutti un salutone
Ciao
Loggato
zorro
Visitatore
« Risposta #13 il: 07 Febbraio 2007, 19:25:55 »

Ciao a tutti gli esami li ho fatti.....ora sto aspettando.....è un mese e mezzo che dico a giorni mi chiamano......ma ormai penso che siamo proprio !!!!!
Volevo chiedere una cosa a chi è già stato operato: è normale andare in terapia intensiva dopo l'operazione??? E' una prassi comune o solo in determinati casi ???
Ve lo chiedo perchè quando sono andata a fare gli esami ho conosciuto un ragazzo di Genova che ha subito il mio stesso intervento ieri pomeriggio.....stamattina ho sentito la sua ragazza e mi ha detto che l'intervento è durato più del previsto (dalle 14 e 30 alle 20 e 30) in quanto l'intestino era parecchio infiammato e adesso si trova in terapia intensiva !!!
Ho una paura terribile !!!!
Grazie a tutti un salutone
Ciao

Non solo sarebbe meglio andare in terapia intensiva dopo l'intervento.....direi che prorpio dovresti augurartelo. Entrare nella sala di terapia intensiva offre un sacco di vantaggi :1) sei monitorata minuto per minuto 2) qualsiasi  inconveniente sono subito a tua disposizione 3)nessuno ti rompe le scatole e puoi rilassarti
Spera tanto che ti ci postino, almeno per 12 ore, è davvero uno spasso.
Loggato
biro
Visitatore
« Risposta #14 il: 07 Febbraio 2007, 23:49:43 »

concordo con Zorro al 100% ... l'assistenza in quel reparto si può definire a 5 stelle... unico inconveniente... il freddo ke serve x nn rovinare le makkine di monitoraggio ed i rumori ke emettono.
Loggato
regina_tortellini
Utente
**
Offline Offline

Posts: 54



« Risposta #15 il: 08 Febbraio 2007, 15:09:09 »

Mi accodo
 io ci sono stata dopo il mio intervento e ti assicuro che ti coccolano di più
Loggato
eleonora
Utente esperto
***
Offline Offline

Posts: 233



« Risposta #16 il: 08 Febbraio 2007, 18:00:09 »

io sono stata in cura da Astigiano per due anni dove sono stata sottoposta a una cura sperimentale...probabilmente sono stata sfortunata e mi hanno somministrato Placebo (quindi nulla!!!!) sono peggiorata tantissimo...ero diventata una larva!!!!!nel vero senso della parola...e non riscontrando nessun aiuto da loro (perchè sostenevano che ero ancora sotto sperimentazione) la mia famiglia mi ha portato di corsa dal Dr Ganio in una clinica a Vercelli dove mi hanno preso per i capelli...sono stata costretta a essere stomizzata perchè in situazione disastrosa...
io sono certa che se non fosse stato per dr Ganio....non starei così bene come oggi!!!
qualcuno mi aveva suggerito anche di denunciarli ma non ho avuto nè la forza nè il coraggio di farlo in fondo sono stata io ad accettare e a firmare la sperimentazione...
ma credo che anche se sotto sperimentazione rimaniamo delle persone...non delle cavie!!!
ma il mio è un caso a parte..io non ho subito da loro nessun intervento..quindi non posso essere obiettiva...
il dr. Pera non credo sia l'ottima persona di cui tutti parlano...le sue poche visite sono state molto insoddisfacenti..ma forse io ora parlo per la mia esperienza negativa..
« Ultima modifica: 08 Febbraio 2007, 18:03:17 da eleonora » Loggato
MILLU
Nuovo Arrivato
*
Offline Offline

Posts: 14


« Risposta #17 il: 09 Febbraio 2007, 11:54:31 »

Ciao e tutti....ci siamo...mi hanno chiamata dalle Molinette: lunedì il ricovero e martedì l'intervento..............che dire ....ok panico????
Nonostante le vostre rassicurazioni la terapia inensiva mi spaventa parecchio...se dopo l'intervento ci mettono lì allora vuol dire che ci sono rischi ???
HO TANTA PAURA !!!
Grazie a tutti
Loggato
giovanna
Forum-Dipendente
*****
Offline Offline

Posts: 1319



« Risposta #18 il: 09 Febbraio 2007, 11:57:20 »

la paura e' normale.. ma vedrai andra' tutto benissimo...   
Loggato

................dipinsi l’anima su tela anonima e mescolai la vodka con acqua tonica....poi pranzai tardi all’ora della cena ....mi rivolsi al libro come a una persona
guardai le tele con aria ironica..................
arianna
Forum-Dipendente
*****
Offline Offline

Posts: 564



« Risposta #19 il: 09 Febbraio 2007, 12:02:11 »

ciao millu, forza e coraggio! ieri mi sono messa in lista x operarmi da resegotti  x ora sono abb calma, forse xchè le fistole mi hanno disturbato così tanto che vorrei darci un taglio!
Loggato

We weren't born to follow
Come on and get up off your knees
When life is a bitter pill to swallow
You gotta hold on to what you believe
Pagine: [1] 2 Vai Su Stampa 
L'Angolo di Giusy  |  La malattia  |  Medici, ospedali e strutture  |  Topic: GASTROENTEROLOGO A TORINO « precedente successivo »
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.11 | SMF © 2006, Simple Machines LLC XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!
Pagina creata in 0.213 secondi con 19 queries.